1° INCONTRO COORDINAMENTO DONNE PROVINCIALE PALERMO

14 Giugno 2016   – Sede Regionale, Via Crispi, Palermo

   Il 14 Giugno scorso si è svolto il primo incontro del Coordinamento Donne Provinciale Palermo, presso la sede di Via Crispi 120.

L’incontro è stato aperto dal Presidente Provinciale Nino Tranchina, che ha sottolineato quanto la presenza femminile nelle ACLI debba connotarsi non come una quota “riservataria”, bensì come un apporto fondamentale per dare un nuovo slancio all’impegno aclista.

Maria Pia Avara, Responsabile del Coordinamento Donne Provinciale, ha avviato la trattazione dei punti, oggetto dell’incontro, con le parole della Responsabile Nazionale del Coordinamento, Agnese Ranghelli, riportate nella prefazione al volume realizzato in occasione del trentennale del 2012: la presenza femminile nelle ACLI è significativa e contrassegnata da un impegno quotidiano.

Proprio al fine di enfatizzare la connotazione del Coordinamento come luogo dell’ascolto, del confronto e della riflessione, preliminari all’operatività, già dal primo incontro sono state presentate alcune esperienze significative in ordine a temi importanti per l’impegno del Coordinamento stesso, quali la prevenzione e la lotta contro la violenza sulle donne e il ruolo educativo genitoriale, in particolare nei casi di bisogni educativi speciali. Su tali temi sono intervenute la Dott.ssa Maria Grazia Amato, Assistente Sociale Responsabile della Struttura di Accoglienza Casa Al Bayt di Palermo gestita dal Centro di Accoglienza Padre Nostro e la Sig.ra Gabriella Candido, educatrice e operatore sociale, volontaria del Centro di Accoglienza Padre Nostro, entrambe socie del Circolo ACLI Padre Pino Puglisi.

2

                       Due momenti dell’incontro

1

facebooktwittergoogle_plusyoutubevimeo